Fiore di Luna

Spesso gli autori giapponesi subiscono il fascino di altre culture lontane rimanendo colpiti dalla storia europea o facendosi trasportare da atmosfere esotiche di racconti di altri tempi. Fiore di Luna di Wataru Hibiki è uno shojo manga fantasy, che raccoglie tante storie diverse ambientate in paesaggi che ricordano Le mille e una notte, abitato da principi con turbante e ballerine di danza del ventre.

Lys Lily è una ballerina itinerante che si esibisce nei vari regni con il fedele Siva Ley per ritrovareFiore di Luna Wataru Hibiki Hanatsukihime il demone che le ha salvato la vita.  Lei è una Hanatsuki, colei che è provvista del fiore, in altre parole è una persona che vive con il cuore di un demone, e porta un simbolo di fiore sul petto come segno distintivo dagli altri esseri umani. Quando era una neonata, la madre cercò di salvarla dalla morte chiedendo aiuto a un potente demone, che accettò prestandole il suo cuore per sedici anni a patto che la ragazza diventasse il suo pasto.

Purtroppo gli hanatsuki vengono odiati dalle persone normali perché sono considerati come portatori di disgrazie e attirano altri demoni perché il loro cuore è considerato una prelibatezza. Lys, ormai quindicenne, si mette in viaggio per cambiare il suo destino e chiedere al demone una soluzione alternativa insieme a Thor, un piccolo e buffo genio che esce dopo aver strofinato l’anello del Principe Russet, e Siva, l’amico che si è sempre preso cura di lei fin da piccola, peccato che lei non sappia che… proprio quest’ultimo è il demone che fra meno di un anno la mangerà!

Il rapporto che si crea fra Lys e Siva non è un semplice contratto tra “il fiore” e la “foglia” (come viene chiamato dagli stessi demoni) ma il demone-amico inizia a provare troppe emozioni umane che intralciano il suo scopo finale: se non si riprende il cuore entro la data stabilita, sparirà fisicamente e rimarrà solo la sua forza distruttiva, portandolo alla follia.

Quello che volevo non era che vivessi a lungo ma che sapessi cosa significasse vivere. Gli esseri umani incontrano giorno dopo giorno tante persone. Ciascuno di loro ti dona qualcosa e tu fai lo stesso. Tutto questo si connette e alla fine il destino cambia. Vivere significa questo.”

Lys e Siva avranno il loro happy ending o finirà nel modo più grottesco dove uno diventerà il pasto dell’altro?

Hanatsukihime è stata una bella sorpresa perché ammetto che avevo un po’ di pregiudizi sia per il genere sia per il troppo rosa in copertina! 😄 Questo fantasy arabeggiante è una lettura leggera ma avvincente, che ti porta a voler sapere subito la fine per scoprire se questa coppia potrà coronare il proprio amore. Il tratto dell’autrice è molto bello, sensuale (soprattutto nella rappresentazione delle figure femminili) e pieno di dettagli.

Serializzato in Giappone a puntate sulla rivista LaLa di Hakusensha, l’edizione italiana è ad opera di JPop che raccoglie i due volumi in un box da collezione fucsia – chissà se ci porteranno anche Shonen dolls della stessa autrice, pubblicato in contemporanea con Hanatsukihime.

Consigliato? Sì perché Fiore di Luna si è rivelato piacevole, veloce e piena di momenti comici… è impossibile non amare Thor, il piccolo genio imbranato! 😄

LINO

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...