Miha Paradise

Il mondo del Visual Kei doveva piacere tanto a Kaoru Tada che, dopo aver ambientato una delle storie d’amore più famose degli anni ottanta come Love me knight (in Italia conosciuto meglio come Kiss me Licia), ritornò al mondo del rock con Miha Paradise, una simpatica mini serie in due volumi pubblicata in Giappone sulla rivista Margaret di Shueisha e proposta in Italia da Goen Edizioni.

Per chi non s’intende di generi musicali, il visual kei nasce in Giappone dalla fine degli anni ottanta e che fa parte del vasto mondo del rock, spaziando dal pop-rock all’heavy metal fino a contaminarsi anche con la musica classica. L’etimologia deriva dalle parole visual (“visivo” in inglese) e kei (“stile” in giapponese) e si caratterizza soprattutto per la stessa importanza che viene data sia alla musica sia all’immagine della band. Costumi, parrucche, trucco pesante e tanta teatralità, per delle band composte quasi esclusivamente da uomini (sono rarissimi i casi di membri femminili) che incarnano ruoli “classici” presenti anche in manga, film, anime e videogiochi. Spesso giocano sull’ambiguità sessuale fra alcuni membri, che piace a tante ragazze che si divertono a costruire le possibili coppie, fino ad arrivare all’androginia, come nel Teatro Nō, storica tradizione culturale giapponese in cui gli uomini recitano anche i ruoli femminili. Le correnti di questo genere sono tantissime, dalla old school a versioni più moderne amate anche in occidente e riproposte da gruppi come i Tokio Hotel, e fra i più famosi band visual kei possiamo citare: X Japan, MALICE MIZER, Versailles, Dir en grey, GACKT, the GazettE.

Va bene, lo so, mi sono fatto prendere troppo da questa spiegazione di JRock ma era doverosa, poiché non  tutti sono appassionati di musica e conoscono a malapena le solite canzoni di Ligabue o della Pausini. 😄Miha Paradise Kaoru Tada shojo vintage

Narumi Ezaki è una liceale che non è mai stata interessata alla musica e ai rispettivi fanbase, al contrario delle sue amiche che sbavano dietro all’idol Ma-Kun, il Justin Bieber della situazione. Ritornando da scuola vede la secchiona della classe, Mari Morinaga, in compagnia di un metallaro e si preoccupa per la compagna perché pensa che questo ragazzo abbia cattive intenzioni ma le aspetta una sorpresa: la Mari che si trova davanti agli occhi non è la stessa della scuola! Morinaga in realtà è una fan sfegatata di musica rock, veste glam rock e frequenta tantissimi concerti. Narumi viene invitata dalla compagna di classe al concerto dei 7th Gate, nuovo gruppo che si sta facendo conoscere nell’ambiente rock, e rimane affascinata da questo mondo ma soprattutto da Kyosuke Fujiya, leader dei Misfit. Insieme a Mari e Nami, Narumi inizia a partecipare a tantissimi concerti dei 7th Gate, conoscendo Ichiro Sakuma e iniziando a frequentarlo non solo come amico. La relazione sopravvivrà alle fan sfegatate del gruppo?

Miha paradise è una lettura molto leggera che però si ritrova a dover reggere il confronto con Love me knight, presentando tanti (troppi) punti in comune: ambientazione visual rock e band rivali – 7th Gate vs Misfit / Beehive vs Kiss Relish; protagoniste ingenuotte e graficamente uguali – Narumi e Yaeko (Licia); personaggi “cloni” come Ichiro e Go (Mirko), Kyosuke e Kazuma (Shiller), Mari e Isuzu (Manuela).

Questo shojo mi è piaciuto perché spensierato, divertente e senza troppe pretese, ma lo consiglio soprattutto ai fan di Kaoru Tada e degli shojo vintage, gli altri possono fare a meno di leggerlo. Sufficienza data con generosità. 🙂

LINO

Annunci

Un pensiero su “Miha Paradise

  1. Nyu Egawa ha detto:

    L’ho appena finito di leggere… stavo giusto abbozzando qualcosa da scrivere sul mio blog in proposito! xD
    Io l’ho trovato molto grazioso perchè amo questo tipo di storie spensierate anni 80/90.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...