Pubblicato in: Frasi & Citazioni

Stay weird, stay different

Se nell’ottantasettesima edizione degli Oscars i due film ad aver vinto più statuette sono stati Birdman di Alejandro González Iñárritu e The Grand Budapest Hotel di Wes Anderson, il vero protagonista è stato Graham Moore.

Il giovane sceneggiatore è stato premiato con l’Oscar per la migliore sceneggiatura non originale per The imitation game poiché il film è basato sulla biografia Alan Turing: The Enigma scritta da Andrew Hodges (in Italia Alan Turing – Storia di un enigma, pubblicato da Bollati Boringhieri).

Su tutti i principali mezzi d’informazione si parla del discorso tenuto nel momento della premiazione, un momento in cui si rivendica la propria diversità e la libertà di essere se stesso.

Un inno riassumibile in: STAY WEIRD, STAY DIFFERENT.

Emozionante.Graham Moore Stay weird stay different Oscars 2015

Alan Turing non è mai stato su un palco guardando tutte queste facce incredibilmente attraenti.

Io sì, e questo credo sia la cosa più ingiusta che abbia mai sentito.

Quindi voglio usare questo poco tempo per dire questo:

quando avevo sedici anni ho tentato il suicidio perché mi sentivo strano, diverso e mi sentivo come se non appartenessi a niente.

E ora sono qui davanti a voi e vorrei che questo momento sia dedicato a quel ragazzo che là fuori si sente strano, diverso, che si sente fuori posto ovunque.

Puoi farcela.

Prometti a te stesso di farcela.

Siate strani, siate diversi

E quando sarà il vostro turno di stare su questo palco, per favore, lasciate questo messaggio al prossimo che verrà dopo di voi.

Grazie mille.”

LINO

Annunci

Autore:

Blogger a tempo perso, single e attaccato morbosamente al suo cane. Acido, critico e un po’ pessimista. Dice sempre quello che pensa e non sa mordersi la lingua. Appassionato di Fumetti, Manga, Libri, Musica, Cinema, Animali, Star System, Gossip, Fashion Icons. Ha un debole per i peluches e per tutte le cose carine ma inutili.

Un pensiero riguardo “Stay weird, stay different

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...