La luna e il lago

“Quando si è innamorati, una felicità senza paragoni e un’ansia che rende le notti insonni si sovrappongono e ci incalzano senza tregua. Questo è l’amore…”

Hinako Ashihara non è un’autrice sconosciuta a chi mi segue perché ho già espresso il mio amore nei suoi confronti parlando del volume unico SOS, e non potevo tralasciare questo gioiellino che raccoglie altre due belle storie.

La luna e il lagoTsuki to mizuumi è un volume unico pubblicato da Planet Manga, ispirato al libro Honeymoon della celebre scrittrice giapponese Banana Yoshimoto, che presenta tanti elementi cari all’autrice come i ricordi, la malinconia, i sentimenti “difficili” e la ricerca del proprio IO. Non so perché l’editor italiano l’abbia descritto come un josei (fumetto per donne) ma in realtà è uno shojo (manga per ragazze) a tutti gli effetti poiché è stato pubblicato sulla rivista Betsucomi della Shogakukan che ha sempre ospitato le opere della Ashihara.

La prima storia è quella che dà il nome al volume cioè La luna e il lago e racconta la storia di Kazuna che durante le vacanze di primavera, prima di cominciare l’università (in Giappone l’anno scolastico comincia ad aprile, non a settembre come in Italia), deve rinunciare alla settimana bianca con il suo ragazzo e la compagnia di amici perché sua nonna le chiede il favore di andare a trovare, e aiutare nei campi, Toko Mizuhashi che è l’ex amante di suo nonno, il famoso romanziere Yusei Ichihara. Nel libro inedito trovato dopo la sua morte, intitolato La Luna e il lago, viene narrata la storia d’amore dello scrittore conLa luna e il lago Hinako Ashihara Planet Manga la giovane ragazza che gli portava le verdure a domicilio, ambientata principalmente nella villa sul lago dove Yusei amava andare per trovare l’ispirazione e scrivere. Kazuna ha sempre rifiutato di leggere il “libro scandalo”, finché una sera lo prese dalla libreria della signora Mizuhashi e scoprì tutta la verità..

Il secondo racconto è Nora di dicembre e narra l’amicizia fra Sae e Natsuki, due bambine molto diverse ma accomunate dal ritrovamento di una gattina nera che chiamano Nora, come la protagonista de “Le avventure di Nora”, il libro preferito di Sae. Un giorno la casa di Natsuki viene distrutta completamente da un incendio, i due genitori vengono salvati ma la bambina non viene ritrovata nemmeno fra le macerie, è come se fosse scomparsa nel nulla con Nora. Passano gli anni, Sae cresce e sembrerebbe aver dimenticato quella storia finché dopo dieci anni un gatto nero riappare e.. leggetevelo!

Non ho molto da dire su questo volume che è semplicemente meraviglioso, ho sempre parlato positivamente di Hinako Ashihara e con questo volume non posso non riaffermare la sua capacità nel descrivere i sentimenti umani. La malinconia che si respira nei suoi racconti non è altro che un’esigenza di ricordare, perché solo valutando alcuni gesti del passato che in quel momento non abbiamo considerato (o fatto finta di non vedere) possiamo affermarci come persone nella nostra realtà quotidiana.

Ho trovato molto interessante l’uso che fa dell’oggetto fisico del libro, che accomuna le due storie, facendolo diventare una metafora di vita: nel primo racconto esso risveglia Kazuna e le apre gli occhi sulla sua situazione sentimentale, facendole capire che non è giusto partecipare come una spettatrice passiva ma bisogna essere LA protagonista della propria vita; nel secondo Nora, il gatto che vive le avventure narrate nel libro di Sae, diventa un simbolo di libertà per Natsuki che non trovandosi bene nella propria casa, proprio come la gattina avventurosa, vorrebbe lasciare tutto e ricominciare da capo.

Consigliato e alle persone molto sensibili potrebbe scappare una lacrimuccia! 🙂

LINO – CQNB

Annunci

2 pensieri su “La luna e il lago

  1. Millefoglie ha detto:

    DI questa autrice sento parlare davvero bene e devo dire che mi attira! 🙂 Con questa recensione hai aumentato ancora di più la mia curiosità. Appena trovo il tempo mi fiondo a leggere La Clessidra (tanto l’ho già in casa perchè l’ha comprato mia sorella). Se mi piace di sicuro recupererò anche questo ^^

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...