Pubblicato in: Manga

SOS di Hinako Ashihara

“Tutti quanti siamo alla ricerca di qualcosa.. Le nostre vite diventano sempre più comode, vite da privilegiati, vite prive di difficoltà concrete.

Eppure, è sempre più difficile trovare qualcosa o qualcuno di speciale”

In questa grigia domenica piovosa che non ha nulla di primaverile, mi sono dato alla lettura e mi è venuta subito voglia di condividere con voi un manga appena letto che mi è piaciuto tanto! Si tratta di SOS di Hinako Ashihara, un volume unico composto da tre storie brevi, tutte diverse come tematiche e ambientazioni ma che hanno come filo conduttore la poesia della bravissima autrice, ritrovando tutte le sue tematiche preferite come l’amato contrasto fra l’amore e la morte.

Il volume è stato pubblicato nel 2003 dalla casa editrice Shogakukan, sulla rivista Betsucomi, ed è stato portato in Italia grazie a Planet Manga nel 2007, all’interno della collana Mille Emozioni. SOS Hinako Ashihara Planet Manga

SOS: è la prima storia, che da il titolo al volume, ed è divisa in due parti. La protagonista è Yu Asakura, una ragazza allegra e ben voluta da tutti ma che in realtà nasconde una triste verità cioè che tutti s’innamorano delle altre e lei non è presa in considerazione, anzi proprio lei stessa aiuta gli altri a raggiungere il proprio scopo d’amore. Demoralizzata, fa la conoscenza di Raku Miyajima, membro del club per cuori solitari che gestisce insieme all’amica d’infanzia Nono Sakurai, invitandola a collaborare con loro. Purtroppo un professore, Naohito Toda, scopre quest’attività e come compromesso contro una loro possibile espulsione dalla scuola, gli propone di aiutarlo a cercare un’anima gemella a una sua amica, Kazuki Sonoda. Si scoprirà che questa donna è una vecchia compagna di classe del professore e fra un po’ di stalking, un tuffo nei ricordi e un tentato suicidio, si arriverà a un happy ending.. di chi? Sorpresa!

L’organo: questa è la storia che mi ha fatto piangere perché sono troppo sensibile e cedo facilmente al romanticismo. Questo racconto è ambientato principalmente nel 1920 anche se inizia e finisce nel 1995, mostrandoci la protagonista invecchiata con famiglia alle spalle. Setsu, è una giovane ragazza di bassa estrazione sociale, che sogna di diventare una maestra ma è costretta a lavorare in una libreria, interrompendo gli studi. Un giorno conosce per caso Shotaro Kaisen, figlio di un ricco imprenditore che ha già il futuro scritto ovvero quello di portare avanti l’azienda di famiglia ma in realtà è un’abile organista. Setsu incoraggia il ragazzo a seguire il proprio sogno e.. LACRIME 😥

Problema d’amore: la terza e ultima storia, chiude questo volume ed è la più “debole”, nulla di speciale ma gradevole nella lettura. Mami ha una relazione con Yohei Minami, ragazzo di bell’aspetto ma troppo egocentrico ed egoista. La ragazza è perdutamente innamorata e a causa del suo sentimento, si lascia trattare come uno straccio ma alla fine tira fuori il suo vero carattere e.. Insomma una bella lezione agli uomini italiani mammoni!

Hinako Ashihara è dotata di una sensibilità tutta sua, soprattutto quando narra delle storie, come delle poesie, riuscendo a descrivere i vari rapporti umani con estrema semplicità ma senza cadere nella banalità. Le storie potranno essere tristi o particolari ma non c’è nulla di “costruito” per forza.

Le sue tre protagoniste diventano delle eroine positive, rappresentando tre tipi di donne diverse ma che hanno in comune la forza di affermare la propria personalità senza mai essere seconde a nessuno. È facile anche identificarsi in alcuni suoi personaggi, per esempio io mi ritrovo molto nella protagonista della prima storia soprattutto quando fa pensieri come “Aspetto che l’amore piova dal cielo, ma non arriva mai” o “Ho un sacco di amici, una valanga di conoscenti.. eppure sono l’unica cretina che non riesce a trovarsi un fidanzato”.

Leggetelo!

LINO – CQNB

Annunci

Autore:

Blogger a tempo perso, single e attaccato morbosamente al suo cane. Acido, critico e un po’ pessimista. Dice sempre quello che pensa e non sa mordersi la lingua. Appassionato di Fumetti, Manga, Libri, Musica, Cinema, Animali, Star System, Gossip, Fashion Icons. Ha un debole per i peluches e per tutte le cose carine ma inutili.

4 pensieri riguardo “SOS di Hinako Ashihara

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...